mercoledì 30 ottobre 2013

A proposito della tassazione sulla casa.

Manovra da rifare.
I costruttori demoliscono Letta: la prima casa costerà il 72% in più.
(Libero, pag.12, martedì 29 ottobre 13, di Sandro Iacometti)

La casa sarà tassata fino al 72%
Costruttori sul piede di guerra
Il settore edilizio contro la legge di Stabilità: <<Frena la compravendita di immobili e complica il sistema fiscale, se non cambia arriverà un salasso da dieci miliardi>>
(il Giornale, pag.10, martedì 29 ottobre 13, di Antonio Signorini)
                                      -----------------------
Nel rimandare alla lettura dei due articoli, alcune considerazioni.
La casa, soprattutto la prima casa è una necessità e non certo un lusso. Ripenso sempre a mia nonna materna che viveva in una casa a riscatto. Grazie a quell'edilizia pubblica, dopo un certo numero di anni, mia nonna potè riscattare la sua casa e come lei tanti altri cittadini. Una domanda: Perchè non ripercorrere quella strada?

Nessun commento:

Posta un commento